SCHEDA DEL LIBRO

 
L'OMICIDIO ╚ UN AFFARE SERIO
€ 13,40
315 pagine

I Bassotti
N.: 14
ISBN: 9788881541669


Compra questo libro su IBS
Compra questo libro su Amazon
Compra questo libro sullo store Mondadori

L'OMICIDIO ╚ UN AFFARE SERIO

All'inizio degli anni Trenta, Anthony Berkeley, l'autore di Il caso dei cioccolatini avvelenati, adottò l'ulteriore pseudonimo di Francis Iles per operare la sua personale rivoluzione all'interno della letteratura poliziesca. L'omicidio è un affare serio (1931) è infatti considerata un'opera fondamentale per il mutamento di gusto e di concezione che introdusse: da una parte un agghiacciante realismo e uno studio di caratteri e psicologie come lo si ritrova in pochi dei romanzi cosiddetti “seri” dell'epoca, dall'altra un uso esemplare della tecnica dell'inverted story. Sin dall'incipit conosciamo il “cattivo”, un medico di provincia pavido e frustrato, così come il suo intento: uccidere la sua insopportabile moglie. L'incognita è se riuscirà a realizzare il suo piano e come. Quel che segue è un tour de force entusiasmante, che si conclude con una grande trovata. Qui, dunque, non c'è un puzzle di tipo classico da risolvere; l'elemento dominante è lo sviluppo della personalità dell'assassino e l'esame degli eventi che portano al crimine. È indubbia l'influenza di Iles su molti degli autori di gialli psicologici, anche se i loro risultati raramente si sono avvicinati alla lucidità e penetrazione di questo romanzo e del successivo, Il sospetto, dal quale Hitchcock trasse una celebre versione cinematografica.

2 EDIZIONI