SCHEDA DEL LIBRO

 
IL CASO DEI CIOCCOLATINI AVVELENATI
€ 14,90
240 pagine

I Bassotti
N.: 5
ISBN: 9788881541591


Compra questo libro su IBS
Compra questo libro su Amazon
Compra questo libro sullo store Mondadori

IL CASO DEI CIOCCOLATINI AVVELENATI

Autore di incalcolabile importanza per l’originalità di idee e le novità che ha introdotto nella letteratura poliziesca, Anthony Berkeley fece scuola nel 1929 con questo romanzo giustamente considerato uno dei mystery più elaborati e sbalorditivi mai scritti, una pietra miliare del genere (anche il grande Dickson Carr se ne dichiarò un fervente ammiratore). È una vera e propria lezione di detection che prende l’avvio quando un pacchetto viene recapitato al Rainbow Club di Londra. È indirizzato a Sir Eustace Pennefather, uno dei soci, e contiene una scatola di cioccolatini, omaggio della famosa ditta di dolciumi Mason & Sons. Ma lo scorbutico Sir Eustace detesta i cioccolatini e così li regala a un altro membro del club, Graham Bendix, che ha appena perso una scommessa con la moglie la cui posta in palio era proprio una scatola di cioccolatini. Bendix torna a casa, li offre alla moglie, ne mangia un paio anche lui e, nel primo pomeriggio, esce. Poche ore dopo la donna muore. Avvelenata. Chi è stato? Scotland Yard non riesce a venire a capo dell’enigma e allora Roger Sheringham propone ai sei membri del Circolo del Crimine, di cui è fondatore e presidente, di provare a scoprire il colpevole. Tutti si cimentano nell’impresa e tutti arrivano a una conclusione: sei diverse soluzioni, sei diversi colpevoli, ma tutte assolutamente possibili. Qual è quella giusta?

Titolo originale: The Poisoned Chocolates Case
Traduzione: Francesca Stignani

8 EDIZIONI