Kerry Greenwood

Greenwood Kerry

L’australiana Kerry Greenwood, dopo essersi laureata in Legge, ha deciso di dedicarsi alla scrittura, sua grande passione: ha scritto più di cinquanta romanzi (tra cui le serie di Corinna Chapman e Delphic Women), diversi libri per ragazzi, una raccolta di racconti, sei opere di saggistica, e ha curato due raccolte di crime stories. Nel 1989 ha ottenuto fama e riconoscimenti a livello mondiale con il primo volume della serie di Phryne Fisher, Cocaine Blues (Il re della neve). I venti libri che hanno per protagonista la celebre detective di Melbourne hanno riscosso un notevole successo di pubblico, tanto che nel 2012 è uscita anche la serie televisiva di ABC Miss Fisher – Delitti e misteri, distribuita in tutto il mondo. Per il suo contributo alla letteratura, il 26 gennaio 2020 ha ricevuto la Medaglia dell’Ordine dell’Australia.


MORTE DI UN MARITOKerry Greenwood

MORTE DI UN MARITO


Caschetto di capelli lisci e neri che incornicia un viso dalla pelle di porcellana, vivissimi occhi grigioverdi, figura sottile e slanciata che tradisce una vitalità irrefrenabile, abbigliamento ricercato fin nei minimi dettagli. Phryne Fisher pare la tipica maschietta allegra e mondana degli anni Venti e invece fa la detective privata a Melbourne. Tre mesi prima, infatti, stanca di condurre la vita frivola dell’alta società londinese si è imbarcata per...
IL RE DELLA NEVEKerry Greenwood

IL RE DELLA NEVE


Phryne Fisher incarna l’ideale di femme fatale degli anni Venti, una creatura dalla forte carica sensuale, avventurosa, indipendente, spregiudicata. Non a caso si è scelta un “lavoro inadatto a una donna”, quello di detective privato. Bella come la celebre cortigiana greca di cui porta il nome, Phryne è una delle giovani più ammirate dell’alta società londinese, ma al contempo una delle più annoiate. Non ne può più di...